PIEMONTE: le piogge risulteranno piuttosto abbondanti tra giovedì e venerdì con accumuli anche superiori ai 30mm nella giornata di giovedì e picchi di 50mm nella giornata di venerdì con limite della neve mediamente oltre i 1600-1800m, ma con limite anche più basso nelle vallate strette e superiori.

VALLE D'AOSTA: tra martedì e mercoledì fenomeni deboli e passeggeri, le precipitazioni risulteranno moderate tra giovedì e venerdì con limite della neve a 1500m e con accumuli maggiori sul settore sud occidentale della regione sino a 30mm.

LOMBARDIA: tra martedì pomeriggio e mercoledì rovesci soprattutto su media ed alta pianura, oltre che sulla fascia alpina e prealpina con limite della neve oltre i 1800m. Giovedì fenomeni diffusi e localmente intensi, con accumuli anche di 40-50mm giornalieri. Venerdì mattina ancora rovesci ad ovest, asciutto ad est, poi asciutto sino a sabato.

VENETO: nella notte su mercoledì e mercoledì mattina rovesci su parte nord della regione, scarsi o sporadici sui settori più meridionali. Giovedì piogge e rovesci moderati, localmente intensi, possibili ovunque, ma soprattutto a ridosso delle Prealpi. Limite della neve oltre i 1800-2000m e accumuli sino a 40-50mm giornalieri sul Bellunese, l'alto Vicentino e l'alto Veronese. Venerdì solo qualche debole rovescio al mattino a ridosso delle montagne.

TRENTINO ALTO ADIGE: dalla notte su mercoledì e sino a mercoledì pomeriggio rovesci sparsi o deboli piogge, limite della neve oltre i 1800m. Giovedì piogge intermittenti per quasi tutta la giornata, ancora neve alle medesime quote, venerdì solo fenomeni sporadici e tempo asciutto.

FRIULI VENEZIA GIULIA: le precipitazioni giungeranno sia mercoledì che giovedì, quando risulteranno più insistenti e diffuse con accumuli di circa 30-40mm a ridosso dei rilievi, scarsi sulla costa, limite della neve oltre i 2000m. Venerdì asciutto.

EMILIA-ROMAGNA: piogge intermittenti soprattutto giovedì ma accumuli nel complesso scarsi. Pochi fenomeni nelle altre giornate.

LIGURIA: rovesci sparsi mercoledì, piogge anche temporalesche giovedì e venerdì mattina con accumuli anche superiori ai 50-60mm sulle zone interne appenniniche.
 
TOSCANA: qualche rovescio sia nella giornata di mercoledì che in quella di giovedì, fenomeni più diffusi su Garfagnana e Lunigiana, dove potrebbero accumularsi anche oltre 30mm.

SARDEGNA: precipitazioni soprattutto giovedì e sabato con accumuli in genere modesti, si tratterà di rovesci a carattere sparso, più probabili nel nord della regione.

LAZIO ed UMBRIA: fenomeni solo sporadici giovedì, assenti venerdì, di nuovo possibili sabato nel pomeriggio-sera ma a carattere sparso, con scarsi accumuli.

 


 Torna alle notizie

Guarda Meteolive in versione COMPLETA