13 settembre 2017 - 10:38

Nelle Alpi nel week-end arriva la NEVE!

Neve anticipata. Già ieri ne abbiamo avuto un assaggio nell'area dolomitica e in generale su Carnia, Tarvisiano, Alpi Atesine, Tirolo, Salisburghese, ma i fiocchi potrebbero tornare a cadere abbondanti durante il fine settimana.

Si prevede infatti un generale abbassamento dell'isoterma di zero grado sin verso i 2200m e localmente sino a 2100m nella giornata di domenica e nella mattinata di lunedì nelle vallate alpine più a nord, mentre procedendo verso sud dovrebbe attestarsi attorno ai 2500-2700m.

Dunque dall'alta Valle d'Aosta, passando per la val Formazza, la Valtellina, gran parte delle montagne alto atesine, specie quelle poste in zona Brennero e in Valle Aurina, sull'area dolomitica e ancora sulle Alpi Carniche e Giulie si potrà assistere a rovesci di neve intermittenti, localmente più intensi ed insistenti sulle Alpi orientali e sull'Alto Adige, dove tenderanno poi a concentrarsi tra domenica e l'alba di lunedì.

Nelle vallate poste più a nord il limite della neve nelle vallate più strette potrebbe spingersi localmente sin verso i 1300m, mentre procedendo verso sud ci si attesterà sui 1600-1700m durante i rovesci più intensi e oltre i 2000m nelle fasi più deboli.

Neve sui principali passi alpini: Stelvio, Sella, Gardena, Pordoi ma anche Foscagno, Rombo per citarne alcuni e circolazione difficile senza catene, improponibile per le moto.

Molta neve attesa poi anche sui versanti esteri, specie lunedì, con la rotazione del vento dai quadranti nord occidentali: nevicherà in Austria, specie su Tirolo, Vorarlberg e Salisburghese, così come in Engadina e in Svizzera tedesca in generale, ma anche sul passo della Novena, del San Gottardo e sul Sempione.

Insomma un fine settimana davvero autunnale al settentrione; dopo tanto patire i ghiacciai ritrovano un po' di neve, quella neve che spesso si è fatta desiderare in altre stagioni non solo a settembre, ma anche ad ottobre, per porre fine ad un periodo di ablazione estiva che pareva non dovesse mai esaurirsi.


 Torna alle notizie

Guarda Meteolive in versione COMPLETA