Domenica 25 febbraio arrivo dell'aria gelida al nord con sensibile calo termico, nubi e brevi rovesci di neve, specie a ridosso dei rilievi e su Piemonte ed Emilia. In giornata arrivo della neve anche sul medio Adriatico, instabile altrove con rovesci sparsi alternati a schiarite.

Lunedì 26 febbraio al nord irregolarmente nuvoloso e freddo ma senza nevicate, salvo sulla Romagna. Al centro molto nuvoloso con rovesci di neve sino a 200-300m sul versante tirrenico, anche nei fondovalle dell'Appennino toscano e in Umbria, sino in pianura o sulla costa lungo il medio Adriatico. Al sud instabile con rovesci sparsi, nevosi sino a quote prossime al litorale sul Molise, in collina su Campania e Lucania. Temperature in sensibile calo, meno evidente al sud.

Martedì 27 febbraio al nord irregolarmente nuvoloso e sempre molto freddo ma con basso rischio di neve. Al centro ancora un po' di neve sul medio Adriatico e sul Molise, schiarite altrove ma decisamente freddo, al sud irregolarmente nuvoloso con rovesci sulle regioni joniche, freddo importante solo su Molise, Campania e in parte sulla Lucania.

Mercoledì 28 febbraio: mattinata gelida e serena su gran parte d'Italia, salvo sule isole e l'estremo sud in genere, addensamenti tra Liguria e Toscana, ma anche sul medio Adriatico con qualche sporadica nevicata. In serata peggioramento tra nord e centro con deboli nevicate sulle zone interne ed appenniniche del centro e sino in pianura al nord.

Giovedì 1° marzo: al mattino debolmente perturbato tra nord e centro con neve sino in pianura e nei fondovalle alpini nelle prime ore sul settentrione, in localizzazione ad ovest nel corso della mattinata, piogge al centro con neve solo sulle cime appenniniche, asciutto e decisamente mite al sud con schiarite.

Venerdì 2 marzo: ancora nubi e qualche precipitazione al nord, nevosa sino a quote basse solo sulle zone occidentali, ma non più in pianura, nubi e piogge sparse anche al centro, nuvolosità variabile al sud, clima ulteriormente mite.

Sabato 3 e domenica 4 marzo: tempo spiccatamente variabile con qualche precipitazione possibile, anche nevosa lungo le Alpi, un po' freddo al nord, più mite altrove.
 


 Torna alle notizie

Guarda Meteolive in versione COMPLETA