23 aprile 2018 - 13:26

Ultimissime METEO delle 13...

SACCATURA del WEEK-END: il nuovo aggiornamento del modello americano pone un guasto abbastanza deciso al nord e su parte del centro nella giornata di domenica 29 aprile con piogge e temporali sparsi, unitamente ad un calo delle temperature (prima mappa)

Il meridione e le Isole resteranno ai margini e avranno precipitazioni meno probabili se non del tutto nulle soprattutto sulle regioni estreme che beneficeranno tra l'altro di temperature abbastanza elevate.

Cosa bolle in pentola per il PRIMO MAGGIO? Secondo l'ultima corsa americana ancora molta instabilità al nord e su parte del centro (Toscana e zone interne) stante un perdurante flusso da sud-ovest.

Tempo migliore invece sulle altre regioni...addirittura abbastanza buono al meridione stante una blanda zona anticiclonica con massimo sulla Penisola Ellenica.

Notate il continuo vorticare di depressioni che manterranno un tempo molto instabile e freddo soprattutto sui paesi del centro-nord Europa.

 

Volgendo lo sguardo a prua e arrivando a sabato 5 maggio, notiamo una perdurante situazione instabile al nord e su gran parte delle regioni centrali. Su queste regioni saranno possibili piogge e temporali sparsi unitamente a temperature piuttosto fresche per il periodo.

Tempo migliore invece al meridione e sulla Sicilia, zone che verranno interessate dalle precipitazioni in maniera più sporadica.

Riassumendo: la nuova corsa del modello americano punta sull'instabilità al nord e al centro, mentre il meridione dovrebbe beneficiare di un tempo migliore.

 

 

 


 Torna alle notizie

22 maggio 2018 - 09:08

Ma quanto CALDO arriva? Quanto dura?

Guarda Meteolive in versione COMPLETA