Maltempo/ Giornata dai connotati decisamente autunnali su buona parte del nord : dopo un lungo periodo di assenza sono ritornate le nubi basse, locali foschie e anche banchi di nebbia sulla pianura Padana, segno del progressivo avvicinamento del semestre freddo,

Il contrasto tra l'aria più fresca proveniente da ovest sta permettendo la formazione di nubi basse su gran parte del Settentrionale, le quali rendono il clima piuttosto uggioso. Stessa situazione anche tra Liguria e Toscana settentrionale dove troviamo una maggior concentrazione di nubi medio-basse.

In questi minuti è in atto il progressivo avvicinamento di un fronte freddo proveniente da ovest che permetterà un guasto del tempo abbastanza diffuso sulle regioni settentrionali. Già adesso possiamo osservare locali piogge tra genovesato e spezzino, specie nelle aree interne dove agisce lo "stau" (fenomeno che incrementa le precipitazioni in corrispondenza dei rilievi), ma nelle prossime ore avremo un ulteriore peggioramento del tempo che permetterà l'intensificazione di piovaschi o locali rovesci tra Liguria centro-orientale e Toscana settentrionale e l'arrivo di un fronte temporalesco su Piemonte orientale, Lombardia e successivamente sul nord-est.

Questo fronte temporalesco tenderà a svilupparsi nel corso delle ore pomeridiane sui settori più orientali del Piemonte (lasciando quindi quasi a secco i settori occidentali come torinese, astigiano e cuneese) : esso tenderà rapidamente a muoversi verso est inglobando la Lombardia e l'Emilia nel tardo pomeriggio e il Nord-Est nel corso della sera.

Dopo le 21.00 il fronte temporalesco raggiungerà il Friuli Venezia Giulia. Sarà un passaggio abbastanza rapido ma localmente incisivo : saranno possibili, infatti, piogge localmente a carattere di nubifragio e anche locali forti grandinate (in particolare sul nord-est). Discorso diverso per Liguria e Toscana dove le piogge saranno al limite moderate e non violente.


 


 Torna alle notizie

Guarda Meteolive in versione COMPLETA