E' giunta l'ora di rispolverare abiti più pesanti. La figura instabile che agirà nel fine settimana sospingerà aria fresca verso la nostra Penisola. I primi effetti si sentiranno già a partire da sabato, ma i massimi "risultati" si percepiranno all'inizio della settimana prossima.

La prima mappa mostra il quadro delle temperature che si registreranno alle 8 del mattino di lunedi 18 settembre.

Sulle pianure del nord avremo valori compresi tra 10 e 13°; leggermente più elevate le temperature in Liguria, sui 15-16°.

Al centro circa 17-18° si registreranno lungo le regioni tirreniche, 15-17° lungo l'Adriatico. Valori ben più bassi saranno presenti nelle zone interne del centro con punte al ribasso fino a tra il Lazio e l'Abruzzo. Fresco anche in Sardegna e finalmente al meridione, con valori tra 11 e 13° nelle aree interne peninsulari.

La seconda mappa mostra le temperature attese in Italia alle 8 di martedì 19 settembre.

Sulle pianure del Piemonte si potrebbero toccare gli 8-10°; 11-13° in prossimità della Pianura Padano-Veneta.

Al centro tra il Lazio e l'Abruzzo, 10-12° nelle pianure interne e nell'entroterra della Sardegna; al meridione 10° nelle zone interne della Calabria, 16-18° in media lungo la fascia costiera.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


 Torna alle notizie

Guarda Meteolive in versione COMPLETA